EMILIO SOLFRIZZI TORNA IN TEATRO DA REGISTA E DIRIGE ‘BUONI DA MORIRE’: NEL CAST DEBORA CAPRIOGLIO, PINO QUARTULLO E GIANLUCA RAMAZZOTTI PER LE DUE TAPPE PUGLIESI

Debora Caprioglio, Pino Quartullo, Gianluca Ramazzotti arrivano in Puglia con il loro “Buoni da morire” (Compagnia Moliere, Ginevra Media Production Srl) in programma per le stagioni teatrali di Fasano e Gioia del Colle realizzate in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Lo spettacolo di Gianni Clementi, per la regia di Emilio Solfrizzi, che torna da regista cimentandosi con la direzione di un lavoro intrigante, sarà in scena il prossimo 11 gennaio al Teatro Kennedy di Fasano e il 12 gennaio al Teatro Rossini di Gioia del Colle.

Una coppia decisamente borghese decide di passare una Vigilia di Natale diversa, unendosi a dei volontari che portano dei generi di conforto ai vari barboni della città.  A volte basta il sorriso di uno straccione per tornare a indagare su ciò che forse avremmo voluto essere, su ciò che forse avremmo dovuto e magari voluto donare al prossimo. L’esperienza induce quindi la coppia a una riflessione più ampia sul senso stesso della vita e a provare, per la prima volta dopo tanto tempo, una strana sensazione di appagamento. Essere buoni non è poi così difficile.  È con questo sapore che Emilio e Barbara si coricano. Al mattino seguente, il giorno di Natale, il campanello di casa squilla. Sulla porta Ivano, un vecchio compagno di classe di Emilio e Barbara, decisamente alticcio, con tanto di dreadlocks e abbigliamento sudicio. Non è più una semplice digressione esistenziale quella che hanno davanti ai loro occhi. C’è da prendere una decisione. Il divano Chesterfield da migliaia di euro sembra impallidire di fronte a quell’ammasso di stracci pestilenziali! Che fare?

Info: www.teatropubblicopugliese.it

Bari, 07/01/2022

di Redazione

Potrebbero interessarti anche...